Domenica, 24 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rosolini, il caso del piccolo Evan massacrato di botte: a giudizio la mamma e il compagno
L'OMICIDIO

Rosolini, il caso del piccolo Evan massacrato di botte: a giudizio la mamma e il compagno

Il bimbo è morto a causa delle lesioni causate dalle violenze inflitte dall’uomo nella loro casa, a Rosolini, sotto gli occhi della 24enne, la mamma del piccolo

Il gup del Tribunale di Siracusa ha disposto il rinvio a giudizio per omicidio e maltrattamenti nei confronti di Letizia Spatola, 24 anni e del compagno della donna, Salvatore Blanco, 31 anni, di Rosolini accusati della morte di Evan, il bimbo di un anno e mezzo morto all’ospedale di Modica il 17 agosto scorso.

La difesa aveva chiesto, durante l’udienza preliminare, di sottoporre gli imputati al rito abbreviato ma si sottoporranno al processo ordinario e la prima udienza si terrà il primo di ottobre al Tribunale di Siracusa.

Secondo i magistrati di Siracusa, il bimbo è deceduto a causa delle lesioni causate dalle violenze inflitte dall’uomo nella loro casa, a Rosolini, sotto gli occhi della 24enne, la mamma del piccolo. Il 31enne risponde anche di maltrattamenti nei confronti della donna. Secondo quanto appreso la 24enne, durante gli interrogatori, ha detto di essere stata succube delle violenze del compagno che avrebbe voluto lasciare.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook