Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia: beni e aziende per 6 mln confiscati a boss di Catania
LA CONDANNA

Mafia: beni e aziende per 6 mln confiscati a boss di Catania

Nunzio Fabio Tenerelli, elemento di spicco del clan mafioso dei Carcagnusi, non risultava svolgere alcuna attività lavorativa a fronte di rilevanti investimenti in particolare per l’acquisto e la ristrutturazione degli immobili

Beni per 6 milioni di euro sono stati confiscati dalla Guardia di finanza, su provvedimento della Corte d’Appello di Catania, a Nunzio Fabio Tenerelli, elemento di spicco del clan mafioso dei Carcagnusi. Le indagini, eseguite dal Nucleo di polizia economico-finanziaria, hanno riguardato anche il profilo patrimoniale della famiglia. Intercettazioni lo indicato come specializzato in rapine a danno di cinesi, colpi pianificati anche fuori dalla Sicilia.

E’ stato condannato per delitti contro il patrimonio e nei suoi confronti pende tutt'ora un procedimento penale per lesioni. Non risultava svolgere alcuna attività lavorativa a fronte di rilevanti investimenti in particolare per l’acquisto e la ristrutturazione degli immobili sottoposti a confisca: 23 unità immobiliari a Catania; una ditta individuale, adibita chiosco bar; tre rapporti finanziari e tre autoveicoli d’epoca, il tutto per un valore complessivo di 6 milioni di euro. Il provvedimento è stato confermato dalla Corte di appello di Catania e dalla Corte di cassazione, che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dai legali di Tinnirello.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook