Venerdì, 24 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, da lunedì Sicilia in zona gialla. Ecco cosa cambia, dalle mascherine ai ristoranti. LE REGOLE
CORONAVIRUS

Coronavirus, da lunedì Sicilia in zona gialla. Ecco cosa cambia, dalle mascherine ai ristoranti. LE REGOLE

Da lunedì 30 agosto la Sicilia passa dalla zona bianca alla zona gialla. Un cambio di colore atteso ormai già da giorni ed inevitabile visto l'aumento dei casi e dei ricoveri e con i parametri indicati dal Cts che sono stati tutti sforati: dall'incidenza, ai ricoveri in area medica, alle terapie intensive. Ecco cosa cambierà da lunedì per i siciliani.

Mascherine

L'aspetto più sostanziale che cambierà rispetto alla zona bianca riguarda l'uso delle mascherine: in zona gialla infatti c'è l'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all'aperto.

Green Pass

L'utilizzo della certificazione verde sarà uguale a quello a tutt'oggi in vigore per la zona bianca: occorrerà esibire il green pass per ristoranti e bar al chiuso per il consumo al tavolo, eventi congressi e fiere, piscine, palestre, centri benessere e centri termali, spettacoli, cinema e musei, parchi a tema, sale da gioco, scommesse e casinò. Dal 1 settembre la certificazione verde sarà poi obbligatoria per usufruire dei trasporti a lunga percorrenza (treni, aerei e navi).

Bar e ristoranti

In zona gialla bar e ristoranti possono effettuare servizio a pranzo e a cena: all'aperto per tutti e al chiuso solo per chi possiede il Green pass. La principale novità però risiede nel fatto che ritorna il limite di commensali al tavolo: è di quattro persone, con una deroga per i conviventi.

Sport, piscine e palestre

Per accedere a piscine e palestre, come in zona bianca, è necessario esibire il Green pass. Per quel che concerne invece la partecipazione agli eventi sportivi, l'ultimo Decreto Covid ha stabilito che "in zona gialla la capienza consentita non può essere superiore al 25% di quella massima autorizzata e, comunque, il numero massimo di spettatori non può essere superiore a 2.500 per gli impianti all'aperto e a 1.000 per gli impianti al chiuso".

Spostamenti

E' consentito spostarsi tra le regioni (non è necessario il green pass) ed è possibile raggiungere le seconde case fuori regione al di là del colore del territorio di provenienza e di quello di arrivo. Dal primo settembre, come evidenziato in precedenza, la certificazione verde sarà obbligatoria per usufruire dei trasporti a lunga percorrenza: aerei, treni e navi.

Coprifuoco

Neanche in questo caso, nessun cambiamento rispetto alla zona bianca. Nessun limite alla circolazione e nessun coprifuoco anche in zona gialla. La misura è stata eliminata definitivamente dal 21 giugno.

Teatri, cinema, musei

Si può andare nei teatri, cinema, concerti, musei, ma valgono le stesse regole della zona bianca. Per accedere occorre il Green pass. Restano chiuse le discoteche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook