Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ristori: ecco i fondi per imprese e professionisti siciliani
CORONAVIRUS

Ristori: ecco i fondi per imprese e professionisti siciliani

di
Il governo regionale sblocca i primi 25 milioni di euro per i ristori Covid. La Sicilia rimane “gialla”. Da una settimana i contagi sono in calo ma non ancora i ricoveri: occupazione di terapie intensive e reparti ordinari sopra la soglia critica

La Sicilia resta l’unica regione gialla. I dati della bozza di monitoraggio Iss-Ministero della Salute all’esame della cabina di regia, secondo quanto si apprende, non segnalano situazioni di ulteriore peggioramento per l’isola che, nonostante alcune preoccupazioni nel giorni scorsi, non rischia un passaggio in zona arancione. La Sicilia, che vede da una settimana i contagi in calo, ma non ancora i ricoveri, ha ancora entrambi i parametri presi in esame, ossia l’occupazione delle terapie intensive e dei reparti ordinari, ampiamente sopra soglia: le intensive sono al 23,2% (contro una soglia del 15%), i ricoveri ordinari al 13,8% (oltre la soglia del 10%).
Voltiamo pagina. Sul fronte dei ristori finalmente sono in arrivo i primi venticinque milioni di euro per piccole e medie imprese e liberi professionisti, titolari di partita iva, duramente colpiti dalla pandemia. Sono oltre un migliaio le richieste presentate, dal 22 luglio al 9 settembre, per ottenere finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto grazie alle risorse messe a disposizione dal governo Musumeci per sostenere il sistema produttivo dell’Isola. A gestire la piattaforma informatica e a curare l’istruttoria è l’Irfis, l’Istituto finanziario della Regione, che nei prossimi trenta giorni provvederà alla verifica della documentazione presentata e alla liquidazione delle risorse.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook