Giovedì, 28 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, droga: arrestato narcotrafficante colombiano. Chi è Julio Cesar Hurtado Rodriguez
TRAFFICO DI DROGA

Catania, droga: arrestato narcotrafficante colombiano. Chi è Julio Cesar Hurtado Rodriguez

L’attività investigativa del nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza aveva già smantellato due gruppi criminali che operavano a Catania per la commercializzazione di elevati quantitativi di sostanze stupefacenti
catania, traffico di droga, Sicilia, Cronaca

Quattro mesi dopo il mandato di cattura internazionale per traffico di stupefacenti, finisce in manette il narcotrafficante di origine colombiana, Julio Cesar Hurtado Rodriguez: il suo arrestato a Valencia (Spagna) da militari del comando provinciale della Guardia di finanza, con la collaborazione e il supporto dello Scico (Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata) e del Cuerpo Nacional de Policia spagnolo. Hurtado Rodriguez che è in attesa di essere estradato dalla Spagna, era tra i destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’ambito dell’operazione 'Cocoritò della fine del mese dello scorso maggio, scattata nei confronti di 13 persone, sottoposte a indagine, a vario titolo, per associazione a delinquere e spaccio di sostanze stupefacenti. L’attività investigativa del nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza di Catania, aveva smantellato due gruppi criminali che operavano a Catania per la commercializzazione di elevati quantitativi di sostanze stupefacenti, sottoponendo a sequestro, in più occasioni, oltre 367 chili di marijuana e cocaina. In particolare, il primo gruppo, promosso da Julio Cesar Hurtado Rodriguez e da suo fratello Ruben Dario Rodriguez Mondragon, coadiuvati da altri due cittadini del medesimo Paese sudamericano, era specializzata nel traffico di cocaina. La seconda associazione criminale era a sua volta articolata in due gruppi. Il primo, costituito da cittadini albanesi, attivo nell’importazione di quantitativi di droga dall’Albania, poi rivenduti a organizzazioni che operavano sul territorio siciliano; il secondo gruppo si riforniva di marijuana dalla prima organizzazione, per poi rivenderla a Catania. Gli interventi in provincia di Catania (Belpasso e Misterbianco) e a Messina, hanno consentito di sequestrare 367 chilogrammi di marijuana e cocaina destinate al mercato catanese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook