Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ong Sea-Eve salva 400 migranti finiti in mare e ora fa rotta su Lampedusa. "Malta ha ignorato Sos"
SALVATAGGIO

Ong Sea-Eve salva 400 migranti finiti in mare e ora fa rotta su Lampedusa. "Malta ha ignorato Sos"

Erano su una barca con due livelli, che aveva una grossa falla. Diverse persone erano in acqua senza salvagente e sono state recuperate

Drammatico salvataggio nella notte da parte della nave di Sea-Eye e Mission Lifeline: oltre 400 i migranti soccorsi: erano su una barca con due livelli, che aveva una grossa falla. Diverse persone erano in acqua senza salvagente e sono state recuperate. L’evacuazione e il trasbordo sulla 'Sea Eye 4' sono stati completati dopo mezzanotte. Una persona è stata rianimata. Più di 800 sono ora sulla nave di soccorso che, spiega la ong, ha preso la rotta per Lampedusa. «Malta aveva ignorato le segnalazioni dell’emergenza in mare da parte di Alarm Phone, anche se la barca si trovava nella zona di ricerca e soccorso maltese», accusa. E 245 sono sulla 'Ocean Viking' di Sos Mediterranee dopo tre salvataggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook