Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reddito di cittadinanza, a Cassaro (SR) il 30% delle richieste con false attestazioni
CARABINIERI

Reddito di cittadinanza, a Cassaro (SR) il 30% delle richieste con false attestazioni

"Il 30% dei richiedenti il 'reddito di cittadinanza hanno truffato lo Stato". E’ quanto emerso da un’indagine portata a termine dai carabinieri della Stazione di Cassaro in collaborazione con i colleghi del Nucleo Ispettorato del lavoro di Siracusa. I militari hanno passato al setaccio le richieste di reddito di cittadinanza presentate dai residenti di alcuni dei comuni montani della provincia, rilevando illeciti da parte di 9 beneficiari. "Sebbene il numero possa apparire esiguo, se posto a confronto con la popolazione residente dei predetti comuni e con le domande presentate, restituisce un risultato che fa riflettere - sottolineano gli inquirenti -. Oltre il 30% delle domande di reddito di cittadinanza era supportato da false attestazioni che i carabinieri hanno rilevato al termine di un lavoro certosino e puntuale, attraverso l’incrocio dei dati con le informazioni presenti nelle banche dati di vari enti pubblici"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook