Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Istruzione: insediato il Consiglio superiore. Scrima presidente

Istruzione: insediato il Consiglio superiore. Scrima presidente

di
Messina, Sicilia, Calabria, Cronaca
I tre siciliani Francesco Scrima, Grazia Maria Pistorino e Francesca Bellia

È stato completato l'organigramma del Consiglio superiore della pubblica istruzione, insediatosi nei giorni scorsi dopo le operazioni di voto in presenza tenutesi al Ministero dell'Istruzione. Nella carica di presidente è stato confermato Francesco Scrima, con voto unanime (una sola scheda bianca). Il CSPI ha compiti di supporto tecnico-scientifico per l'esercizio delle funzioni di governo nelle materie di istruzione universitaria, ordinamenti scolastici, programmi, organizzazione generale dell'istruzione scolastica e stato giuridico del personale. Composto da 36 consiglieri, per metà eletti dal personale scolastico e per metà designati dal Ministro dell'Istruzione in carica anche su segnalazione di altri enti e soggetti istituzionali, il CSPI si è insediato per la prima volta nel gennaio 2016 con durata quinquennale. Le votazioni per il rinnovo dei rappresentanti eletti avrebbero dovuto svolgersi entro il 2020, ma sono state rinviate a causa della pandemia e la componente elettiva è stata prorogata al prossimo agosto. Nel frattempo è stata invece rinnovata, a decorrere dal 1 gennaio 2021 (e fino al 2025), la componente designata dal ministro.

Il consiglio si è riunito in presenza per svolgere gli adempimenti di carattere organizzativo-gestionale successivi alla modifica parziale della composizione dell'organismo avvenuta appunto nel gennaio 2021. Nel corso delle due giornate di lavoro in seduta plenaria è stato approvato il nuovo regolamento sull'organizzazione e sono stati eletti tutti gli organismi interni: il presidente, l'Ufficio di Presidenza e le commissioni tematiche.

Confermato, quindi, Francesco Scrima quale presidente dell'organo collegiale: 73 anni, originario di Favara in provincia di Agrigento, è stato insegnante di scuola primaria ed è stato dal 2004 al 2015 segretario generale della Cisl Scuola. Dal gennaio 2016 è presidente del CSPI in quota CNEL.

Dell'Ufficio di presidenza fanno parte, quale componente elettiva: Anna Maria Santoro, segretaria nazionale Flc Cgil, eletta vicepresidente; Raffaele Miglietta, della segreteria nazionale Flc Cgil; Antonio Albano, segretario provinciale Snals Confsal Roma; Francesca Bellia, appena riconfermata segretaria regionale per la Sicilia della Cisl Scuola.

Componenti designati sono invece Marco Bronzini (ANCI); Loredana Leoni e Monica Logozzo (dirigenti scolastiche); Maddalena Novelli (direttrice generale in quiescenza).

Insediate anche le commissioni che hanno eletto le rispettive presidenti.

Commissione valutazione: presidente Roberta Fanfarillo (in quota Cnel); Commissione politiche del personale della scuola: presidente Graziamaria Pistorino, messinese, già segretaria generale della Flc Cgil Sicilia e ora nella segreteria nazionale; Commissione sistema istruzione e formazione I ciclo: presidente Milena Piscozzo (dirigente con funzioni ispettive); Commissione sistema istruzione e formazione II ciclo: presidente Laura Bigelli (Snals Confsal); Commissione inclusione e diritto allo studio: presidente Virginia Kaladich, al vertice nazionale della Fidae, la federazione italiana che riunisce le scuole paritarie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook