Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mazara del Vallo: si fa tatuare l'articolo sul sequestro di beni a suo carico e lo posta su TikTok

Mazara del Vallo: si fa tatuare l'articolo sul sequestro di beni a suo carico e lo posta su TikTok

Si è fatto tatuare su un fianco l’articolo di un giornale relativo al sequestro di beni subito ai primi di agosto dello scorso anno e ha postato un video su «TikTok». Protagonista è Vito Ingrassetto, detto "Puci», 48 anni, di Mazara del Vallo (Tp), con precedenti penali e considerato elemento di spessore nel traffico di droga. Sulla pelle di Ingrassetto si notano anche altri tatuaggi. Sulla pancia, infatti, si è fatto incidere, tra due pistole, il volto di Pablo Escobar.
Il video postato su TikTok, che ha in sottofondo una hit di musica neomelodica napoletana, è stato notato dal consigliere regionale della Lega in Campania, Severino Nappi, che ha dichiarato: «Resto seriamente preoccupato circa la deriva di alcuni contenuti pubblicati sui social, che diventano spesso mezzo per elogiare personaggi e 'gestà criminali. L’ultimo episodio della serie che ho intercettato su TikTok, mostra un presunto trafficante di droga che accanto alle immagini di pistole e di Pablo Escobar, si è fatto tatuare l’articolo di una nota testata giornalistica nazionale, con tanto di foto, relativo a un sequestro di beni che lo ha riguardato».
A Ingrassetto, il 2 agosto 2021, sono stati sequestrati 88.200 euro in contanti, sulla base di un’indagine coordinata dalla Procura di Marsala. Ad eseguire il decreto di sequestro preventivo disposto dal gip del Tribunale di Marsala sono stati i carabinieri della compagnia di Mazara del Vallo. Ingrassetto, in passato già condannato per reati legati al traffico di sostanze stupefacenti, è indagato per trasferimento fraudolento di valori insieme a due coniugi residenti nel quartiere di "Mazara 2». Sempre per la sua attività di spaccio, al pregiudicato erano già stati sequestrati anche beni per un milione di euro, tra cui una villetta, una pizzeria e auto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook