Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Hashish sotto terra, arrestato "Puci" a Mazara del Vallo
DROGA

Hashish sotto terra, arrestato "Puci" a Mazara del Vallo

«Puci» si era fatto tatuare su un fianco l’articolo di un giornale relativo al sequestro di beni subito e ha postato un video su «TikTok»

I carabinieri della compagnia di Mazara del Vallo hanno arrestato per detenzione di droga, Vito Ingrassetto detto Puci, mazarese di 47 anni. L'uomo, già condannato per reati legati al traffico illecito di sostanze stupefacenti, era stato colpito lo scorso luglio da un sequestro di beni di quasi 90 mila euro. I carabinieri lo hanno fermato dopo che l’uomo, in un appezzamento di terreno in Contrada Archi, aveva recuperato da sotto terra uno zainetto con 18 panetti di hashish.

Dopo le perquisizione nelle abitazioni da lui utilizzate i carabinieri hanno sequestrato complessivamente 1,8 kg di hashish. Durante l’udienza di convalida l’uomo è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. «Puci» si era fatto tatuare su un fianco l’articolo di un giornale relativo al sequestro di beni subito e ha postato un video su «TikTok».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook