Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nave con 247 migranti davanti Sicilia, chiedono di sbarcare. "In Libia solo orrore"
PORTO SICURO

Nave con 247 migranti davanti Sicilia, chiedono di sbarcare. "In Libia solo orrore"

"Ho passato sei mesi in prigione in Libia. Ho visto cosa fanno alle donne, ho sentito le loro urla» racconta una sedicenne. Terribile anche il racconto di Amath, 19 anni: «In Libia sono andato in prigione dieci volte. Quando cercavo di scappare mi sparavano a una gamba»

I 247 migranti a bordo della 'Ocean Viking' di Sos Mediterranee si trovano ancora davanti alla Sicilia, a circa 20 miglia da Portopalo di Capo passero, in attesa di un porto sicuro per sbarcare, dopo le quattro richieste inviate alle autorità marittime competenti. Alcune persone hanno raccontato al team della ong di avere «rischiato la vita per fuggire dalla Libia».

Una sedicenne ha riferito: «Ho lasciato il mio Paese con mia sorella che è poi rimasta in Sudan, mi ha dato il suo anello per proteggermi. Ho passato sei mesi in prigione in Libia. Dopo aver visto cosa fanno alle donne e avere sentito le loro urla, sono sollevata dal fatto che non sia venuta con me». Terribile anche il racconto di Amath, 19 anni: «Sono partito dieci anni fa per cercare lavoro in Libia. Sono andato in prigione dieci volte. Ogni volta le guardie mi picchiavano e quando cercavo di scappare mi sparavano a una gamba. Ho cicatrici su tutta la schiena e bruciature».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook