Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca S.Agata Militello, Yulianna torna a scuola dopo la fuga dall’incubo
SOLIDARIETÀ

S.Agata Militello, Yulianna torna a scuola dopo la fuga dall’incubo

di
La ragazza è stata accolta dal liceo Sciascia

Non può esserci felicità negli occhi di Yulianna, cui una guerra assurda e maledetta ha rubato la spensieratezza della sua adolescenza, costringendola abbandonare la propria casa, affetti e amicizie più cari. Ma quanto meno potrà esserci la tranquillità di sapere di essere al sicuro e circondata dall’affetto di un’intera comunità.
Per Yulianna, arrivata in Sicilia la scorsa settimana insieme alla famiglia dopo aver lasciato l’Ucraina e la cittadina vicinissima a Kiev nella quale vivevano, due giorni fa è stato il giorno di conoscere i nuovi compagni di classe.
Accompagnata dal papà, la ragazza è stata iscritta al liceo “Sciascia-Fermi” di Sant’Agata Militello dove frequenterà la prima classe dell’indirizzo scientifico, almeno fino al termine di quest’anno scolastico. Ad accoglierla la dirigente dell’istituto santagatese, Maria Larissa Bollaci, insieme al sindaco di Alcara Li Fusi, Ettore Dottore. La famiglia, composta da padre, madre e quattro figli, di cui la più piccola una bimba di pochi mesi, ha infatti trovato ospitalità nel centro alcarese grazie al ruolo attivo di un’altra donna ucraina che già da diversi anni si è sposata e vive nel comune nebroideo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook