Sabato, 10 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Siracusa, rubava energia per alimentare una piantagione di droga in casa
LA PERQUISIZIONE

Siracusa, rubava energia per alimentare una piantagione di droga in casa

armi, droga, Sicilia, Cronaca

Una piantagione di droga e armi nella sua abitazione, servita da energia elettrica rubata. I carabinieri a Siracusa hanno scoperto tutto questo in una perquisizione domiciliare a un pregiudicato. Cinque piante di marijuana crescevano in una serra alimentata con elettricità proveniente da un traliccio dell’alta tensione, cui l’uomo si era allacciato abusivamente, con elevato pericolo di cortocircuito e incendio. Trovato e sequestrato anche un fucile calibro 12 con oltre 100 cartucce, detenuto illegalmente. In una stanza c'era pure una voliera con due poiane, volatili di specie protetta e pertanto sequestrati e affidati alla Lipu di Siracusa che ha provveduto al trasferimento degli animali nel Centro di recupero fauna selvatica di Messina. L’uomo ora è ai domiciliari e non ha dato spiegazioni sulla provenienza dell’arma e degli uccelli.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook