Lunedì, 03 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Filicudi, giovane spagnola denuncia: «Violentata da un senegalese»
CARABINIERI

Filicudi, giovane spagnola denuncia: «Violentata da un senegalese»

di
Il fatto dopo la serata in un locale. Testimonianze discordanti

Una trentenne spagnola, in vacanza a Filicudi, sarebbe stata abusata sessualmente, nelle prime ore di ieri, all’esterno di un locale in zona Rocca di Ciavuli, da un ventunenne senegalese che si trova sull’isola in attesa del permesso di soggiorno: i due stavano prendendo parte ad una serata danzante. Il condizionale è d’obbligo poiché le versioni della presunta vittima e del presunto stupratore non coincidono. La giovane, in vacanza nell’isola eoliana, unitamente alla mamma e a due sorelle, afferma di essere stata costretta a un rapporto sessuale; l’uomo, dal suo canto, sostiene, invece, che si è trattato di un rapporto consenziente. Tesi questa che sarebbe suffragata da un amico del giovane che avrebbe evidenziato come la donna spagnola e il suo connazionale, dopo aver ballato nel locale, si sarebbero appartati all’esterno, consensualmente. La giovane, che avrebbe riferito, in lacrime, alle due sorelle della presunta violenza subita, stando alle voci sempre più ricorrenti nell’isola, avrebbe graffi sul corpo, in particolare sul collo, e contusioni varie: è stata visitata nella locale guardia medica ma, ovviamente, nulla trapela su quanto le è stato riscontrato. I carabinieri dell’isola, di concerto con l’autorità giudiziaria, hanno avviato le indagini del caso per fare piena luce sulla vicenda e, in queste ore, stanno procedendo a tutta una serie di accertamenti, compresa l’audizione dei diretti interessati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook