Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lampedusa, arrivati altri 60 migranti: sono quasi 2000 all'hot spot. Aperta un'inchiesta
GLI SBARCHI

Lampedusa, arrivati altri 60 migranti: sono quasi 2000 all'hot spot. Aperta un'inchiesta

Tutti sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove ci sono 1960 persone, a fronte di 350 posti.
Sicilia, Cronaca
Oltre cinquecento migranti, su un vecchio peschereccio in ferro, secondo una stima ancora provvisoria, sono approdati a Lampedusa dopo essere stati intercettati a quattro miglia dalla costa dalle motovedette della Guardia di Finanza che li hanno scortati in porto, 27 settembre 2021. Tra i migranti - provenienti da Marocco, Siria, Bangladesh ed Egitto - anche donne e bambini. Tra poco cominceranno sul molo le operazioni di sbarco, le procedure di identificazione e i controlli sanitari. Nelle ore immediatamente precedenti si erano registrati altri 5 sbarchi sull'isola per un totale di 119 persone. ANSA

Sessanta migranti, con due diversi barconi, sono giunti la notte scorsa a Lampedusa. In 43, sedicenti siriani, egiziani e sudanesi, sono riusciti ad arrivare, con un natante di 9 metri partito da Zuara in Libia, nella zona di Ponente. Ad intercettarli, mentre erano per strada nell’isola, militari della Guardia di finanza.

Poco prima delle 3, a undici miglia dall’isolotto di Lampione, la motovedetta G216 della Guardia costiera ha invece bloccato un’imbarcazione di 5 metri, salpata da Zarzis in Tunisia, con 17 tunisini e marocchini. Nel gruppo, anche due donne. Tutti sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove ci sono 1960 persone, a fronte di 350 posti.

I trasferimenti non reggono il ritmo degli sbarchi a Lampedusa, dove l’hotspot è tornato a contenere circa 2 mila ospiti a fronte di una capienza di 350 persone. Altri due sbarchi nella notte: prima 43 egiziani, siriani e sudanesi, poi 17 tunisini e marocchini. Nella giornata di ieri erano stati diciotto i barconi con 622 migranti in 20 ore. In 600 ieri sono stati fatti salire sulla nave «Diciotti» della Guardia costiera per Porto Empedocle. Altri 300 migranti, invece, sono stati trasferiti in due blocchi di 150 sul traghetto di linea Sansovino e sulla nave militare Foscari. Troppo poco rispetto agli arrivi. E intanto prosegue l’inchiesta della procura di Agrigento sulla gestione dell’hotspot: un modello 45, ossia un fascicolo senza indagati nè ipotesi di reato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook