Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragico destino per una giovane psicoterapeuta: precipita in un dirupo a Enna
NELLA NOTTE

Tragico destino per una giovane psicoterapeuta: precipita in un dirupo a Enna

La trentenne catanese lavorava come docente nella scuola di specializzazione in psicoterapia Aleteia

Una trentenne catanese, Graziella Santoro, è morta la notte scorsa precipitando in un dirupo vicino alla Porta di Ianniscuro a Enna, città dove lavorava come docente nella scuola di specializzazione in psicoterapia Aleteia. Lo rende noto il direttore della scuola, Tullio Scrimali. «E' morta - spiega il professore in un comunicato - per un tragico e fatale incidente, precipitando in un dirupo delle pendici di Enna vicino la Porta di Ianniscuro, mentre prendeva il fresco della notte con colleghi di Aleteia».

«Questa separazione, così prematura e inaspettata - aggiunge il direttore della scuola - ci sconvolge e ci fa interrogare, sgomenti e perplessi, sul senso della vita e della morte. Ognuno dovrà trovare la propria personale risposta, nel suo cuore e nella sua mente. Graziella, però, vivrà in Aleteia per sempre perché le dedicheremo una classe a ricordo imperituro della sua meravigliosa presenza, come allieva e come docente».

In segno di lutto tutte le attività delle scuole Aleteia, Specializzazione e Musica ribelle sono state sospese per questo per il fine settimana

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook