Sabato, 01 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia: sequestro di beni al boss della "famiglia" di Borgo Vecchio
PALERMO

Mafia: sequestro di beni al boss della "famiglia" di Borgo Vecchio

Michele Siragusa è stato più volte condannato per reati connessi
Sicilia, Cronaca

Beni per 300 mila euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza a un mafioso del Borgo Vecchio di Palermo. Il provvedimento della Sezione Misure di prevenzione di Palermo, eseguito su richiesta della procura, interessa 4 immobili, un bar e una attività di commercio al dettaglio di mobili per la casa, nonchè di 5 conti correnti e 3 carte prepagate.

L’uomo condannato nel 1999 a 6 mesi e mezzo di reclusione per associazione mafiosa in relazione a fatti commessi sino al 1982, nel 2011 è stato colpito da un’ulteriore sentenza di condanna ad anni 8 e mesi 10 per associazione mafiosa e tentata estorsione, in quanto ritenuto «soggetto di notevole calibro in grado di garantire l’efficienza dell’attività estorsiva in pregiudizio delle imprese locali ed alla raccolta del denaro provento da tale settore, funzionale al mantenimento in vita dell’intera organizzazione criminale». Detenuto dal 1997 al 2007 e dal 2008 al 2014, una volta tornato in libertà, avrebbe intrapreso una serie di attività economiche intestandole a prestanome; nel 2020, è stata emessa una nuova sentenza di condanna non ancora irrevocabile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook