Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sicilia, domande errate al concorso: candidato torna in graduatoria
LA DECISIONE

Sicilia, domande errate al concorso: candidato torna in graduatoria

Sicilia, Cronaca
La sede del Cga

Due quesiti per la prova scritta del concorso per i centri per l’impiego della Regione Siciliana erano sbagliati. Lo ha stabilito il Cga accogliendo il ricorso presentato dall’avvocato Dino Caudullo per conto di un candidato escluso dalla graduatoria finale per essere assunto come operatore mercato del lavoro. Una domanda prevedeva come corretta una risposta che in realtà doveva considerarsi tecnicamente errata, e un’altra era su una norma di legge abrogata ormai da diversi anni. Il Cga in sede cautelare ha quindi ordinato al Formez, ente governativo che ha gestito la procedura concorsuale per la Regione Siciliana, di ricalcolare il punteggio del ricorrente con il conseguente inserimento nella graduatoria finale del concorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook