Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Femminicidio a Trapani, 63enne uccide la giovane moglie di 29 anni a coltellate
TRAGEDIA FAMILIARE

Femminicidio a Trapani, 63enne uccide la giovane moglie di 29 anni a coltellate

Un uomo ha ucciso la moglie a coltellate a Marinella di Selinunte, frazione marinara di Castelvetrano, nel Trapanese. Al momento non si conosce il movente dell’omicidio. Sul posto è intervenuto personale del 118 con un’ambulanza, ma i soccorsi si sono rivelati inutili. Indagano i carabinieri. La vittima si chiama Maria Amatuzzo, aveva 29 anni. Il delitto è avvenuto nella sua abitazione, in via Cassiopea nella borgata marinara. I carabinieri del comando provinciale di Trapani hanno bloccato il marito di 63 anni, Ernesto Favara, che si trova in caserma per essere interrogato. Quando i militari hanno fatto irruzione in casa, aveva ancora l'arma del delitto in mano. L'ipotesi più accreditata è quella del delitto passionale. Il marito sarebbe stato geloso della giovane moglie. I due vivevano insieme da una decina d’anni. Avevano tre figli, due gemelli. La coppia aveva una rivendita di prodotti ittici.

Rilievi a casa

Sono iniziati poco dopo le ore 19,30 i rilievi da parte della sezione scientifica del Comando provinciale dei carabinieri all’interno della casa di via Cassiopea a Marinella di Selinunte, dove nel pomeriggio si è consumato il femminicidio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook