Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ubriaco, seminudo e armato di coltello insegue la ex: arrestato un 51 anni
NEL CATANESE

Ubriaco, seminudo e armato di coltello insegue la ex: arrestato un 51 anni

Ubriaco, seminudo ha inseguito, brandendo un coltello, la ex convivente. E’ successo nel piccolo comune di Sant'Alfio alle pendici dell’Etna. L’uomo, un ucraino di 51 anni, è stato arrestato dai carabinieri che lo hanno bloccato per strada mentre tentava di nascondersi in un’abitazione: era seminudo, in intimo e senza scarpe quando i militari lo hanno bloccato e recuperato un grosso coltello da cucina che aveva appena nascosto nell’intercapedine di un muro. Attraverso la testimonianza dei residenti e passanti, sono stati ricostruiti i fatti. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia: si è appreso che in passato aveva più volte picchiato la donna.

La vittima, una 55enne di origine ucraina, una volta al sicuro, ha poi raccontato ai Carabinieri che quello odierno era solo uno dei numerosi episodi di cui il compagno, di recente, si era reso protagonista. L’indagato, secondo il racconto, era ormai solito aggredirla, percuoterla e maltrattarla in maniera così opprimente, che quel pomeriggio la donna aveva preso la decisione di chiudere la relazione e allontanarsi definitivamente dall’abitazione dell’uomo. Proprio questa era stata la causa scatenante dell’ennesimo atto di violenza, fermato stavolta dai militari. Il coltello, della lunghezza complessiva di 33 centimetri, è stato sequestrato. All’indagato sono stati concessi gli arresti domiciliari, con applicazione del braccialetto elettronico, in una diversa abitazione da quella della vittima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook