Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bimbo di due anni rischia di morire soffocato, salvataggio a Lampedusa
L'INTERVENTO

Bimbo di due anni rischia di morire soffocato, salvataggio a Lampedusa

Due poliziotti - un ispettore e un assistente capo - hanno salvato un bimbo di due anni che ha rischiato di morire soffocato a causa di una crisi epilettica. Il piccolo, affidato alle cure dei medici, è, per fortuna, fuori pericolo.
I poliziotti, in servizio durante il turno notturno all’hotspot di Lampedusa, alle 4,45 circa, sono stati avvicinati da un migrante, ospite della struttura, tanto agitato, che ha riferito di un bimbo che rischiava di morire. Quattro i poliziotti che si sono subito precipitati al primo piano di uno dei padiglioni e in una delle stanze hanno trovato una donna con in braccio un piccino di due anni. La mamma era riuscita a mettere un dito in bocca al figlio, ferendosi. L’ispettore è riuscito, utilizzando un pettine, a effettuare una manovra per impedire che il bimbo soffocasse, un espediente che ha salvato la vita al piccolo, poi portato al poliambulatorio dell’isola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook