Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Si trasferisce a Palermo per aprire un B&B e scompare. La denuncia dei genitori di Tommi
L'APPELLO

Si trasferisce a Palermo per aprire un B&B e scompare. La denuncia dei genitori di Tommi

Da ottobre scorso i genitori finlandesi non hanno più notizie del loro figlio di 29 anni che si era trasferito a Palermo per aprire un b&b. Tommy Hirvinen, nato a Helsinki, dopo essere stato più volte nel capoluogo siciliano, vi si era trasferito l’autunno scorso. Dopo qualche giorno di lui si sono perse le tracce. La famiglia ha provato a cercarlo ma senza successo, presentando denuncia alla polizia. In queste settimane si è anche rivolta ad un'agenzia di investigazione e ora, attraverso il detective, i parenti lanciano un appello per ritrovare il congiunto.

Tommi Hirvinen è alto un metro e 90, ha gli occhi castano scuri, i capelli castano chiari, una corporatura snella e parla l'inglese. Soffre di una patologia che tiene sotto controllo grazie ad alcuni farmaci. A causa della malattia, secondo quanto riferisce l’agenzia di investigazione, sarebbe finito varie volte ai pronto soccorso degli ospedali Villa Sofia e Ingrassia, dai quali sarebbe scappato rinunciando alle cure. In un’occasione sarebbe stato trasportato in ospedale dopo aver ricevuto delle percosse, forse in seguito a una lite. Chi ha avuto modo di incontrarlo in nosocomio ha riferito che era molto educato e aiutava i pazienti più anziani. Da allora il silenzio. Il suo telefono risulta sempre irraggiungibile e si ipotizza che il giovane possa non essere pienamente lucido. E' stata anche diffusa una sua foto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook