Giovedì, 09 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Messina, la pianista Cettina Donato dona la sua musica per VillagGioVanna
IL PROGETTO

Messina, la pianista Cettina Donato dona la sua musica per VillagGioVanna

Un progetto ambizioso per supportare i ragazzi autistici e le loro famiglie tramite una residenza a Messina dotata di attività ricreative, sportive e artistiche. È “VillagGioVanna”, il sogno della pianista, direttore d’orchestra e compositrice Cettina Donato, pluripremiata artista siciliana dalla carriera parallela in Italia e Stati Uniti.

Con testimonial l’attore e regista Ninni Bruschetta, che con Cettina Donato ha stretto una lunga sinergia teatrale, il progetto ha riscosso grandi apprezzamenti dagli artisti e addetti del settore, nonché dai fan dell’artista, con donazioni arrivate dal Canada e dagli Stati Uniti. La Donato ha deciso di devolvere tutti i proventi della vendita dei sui 5 dischi presenti sul sito dell’artista alla pagina https://www.cettinadonato.com/recordings alla buona causa di VillagGioVanna, per supportare anzitutto le prime attività di creazione e realizzazione. La donazione è libera e confluirà direttamente, tramite PayPal, sul conto corrente della Associazione VillaGioVanna.

Pluripremiata musicista e arrangiatrice, Cettina Donato è artefice di un’altra iniziativa: “Once Upon a Time”, una trasmissione in streaming via web, che andrà in onda dal 29 maggio - la prima puntata è stata ieri -, alle 18 in diretta sulla pagina Facebook dell’artista https://www.facebook.com/cettina.donato.7/ e in differita su YouTube, che ospiterà grandi ospiti del mondo della cultura e dello spettacolo. Prima donna italiana a dirigere un’orchestra sinfonica con propri arrangiamenti jazz, la pianista e compositrice messinese è ogni anno votata ai Jazzit Awards tra i migliori arrangiatori italiani in ambito jazz. Ha diretto le orchestre di Bari, del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, la New Talents Jazz Orchestra di Roma, la Lucca Jazz Orchestra, l’Orchestra Giovanile “Città di Molfetta” e la Late Night Jazz Orchestra di Los Angeles, mentre a Boston ha fondato la "Cettina Donato Orchestra" composta da musicisti provenienti dai cinque continenti. Attraverso i suoi 5 album e le lunghe tournée ha suonato negli anni con grandi artisti tra cui Zigmund, Di Battista, Bosso, Garrison, Santoro, Di Modugno, Campanale, Savage, Free, Gatto, Cervenka, Pellitteri, Panascia, Maugeri, Fewell, Rosciglione, Cecchini. In parallelo con la sua attività discografica, ha svolto un lungo tour nei maggiori teatri italiani insieme al popolare attore e regista Ninni Bruschetta per lo spettacolo contro la mafia “Il mio nome è Caino” e lo spettacolo “Il giuramento”, entrambi tratti da un testo di Claudio Fava.

“Once upon a time”, la trasmissione in streaming, è per ispirare i giovani, incontrando e intervistando grandi ospiti del mondo della cultura e dello spettacolo con cui negli anni ha stretto rapporti di amicizia e collaborazione. Sarebbe dovuta partire per un tour in Canada e Usa prima che il lockdown determinasse l’annullamento di tutte le attività di spettacolo. Nel dramma mondiale, l’esigenza di stimolare gli spettatori, e soprattutto le nuove generazioni, con storie di successi e persistenza, esempi positivi e concreti in un momento storico incredibilmente complesso. La prima puntata ha ospitato tre grandi artisti italiani che si sono affermati a livello internazionale. Anzitutto, una delle più importanti esponenti del pianismo italiano, Gilda Buttà. Altro grandissimo ospite, il compositore e arrangiatore Amedeo Tommasi, storico collaboratore della RCA, di Ennio Morricone. Il terzo illustre ospite è stato il pianista, compositore e direttore d’orchestra Stefano Cucci, che con Gilda Buttà ha in comune una lunghissima collaborazione con Ennio Morricone.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook