Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Marta Barone ha vinto il premio Elio Vittorini con "Città Sommersa"
LETTERATURA

Marta Barone ha vinto il premio Elio Vittorini con "Città Sommersa"

di

Torinese, 33 anni, finalista al Premio Strega, Marta Barone con “Città Sommersa” (Bompiani) è la vincitrice del Premio Letterario nazionale Elio Vittorini. La cerimonia di consegna del Premio si svolgerà sabato prossimo alle ore 19,30 nella Sala Ipostila del Castello Maniace a Siracusa.

Traduttrice e consulente editoriale, Marta Barone ha pubblicato tre libri per ragazzi e “Città sommersa” è il suo primo romanzo: il racconto di un’inchiesta, personale ma anche storica, sulle zone d’ombra dell’Italia degli anni di piombo.

«Ok, doveva essere un dry month, ma l'occasione richiedeva un brindisi. Cheers, Mr. Vittorini!» ha twittato ieri la scrittrice dopo aver saputo di aver vinto. La scelta è stata operata dalla commissione guidata dal presidente Antonio Di Grado. La stessa Barone ha raccontato in poche righe il suo libro: «Il bambino che si intravede tra le righe è mio padre. Questa è la sua storia: o meglio è una fantasmagoria (letteralmente: una serie d’illusioni ottiche prodotte da una lanterna magica, o un rapido alternarsi di immagini vivide) sull’uomo che era mio padre prima che diventasse mio padre. Per due anni e mezzo dopo la sua morte ho fatto finta di nulla: poi è arrivato qualcosa che mi ha fatto scoprire che l’uomo immobile che credevo di conoscere era in realtà tutt’altro. Questo libro è una storia, da Valle Giulia alla politica extraparlamentare degli anni Settanta a Torino. È una storia di città, di fabbriche e di esiliati dalla vita reale, di povertà e di scelte apparentemente assurde, di donne e di uomini che ci hanno provato, di carcere, di morte, di fantasmi e di cadute, di un mondo intero e di un uomo strano che è stato quel mondo senza mai farne parola, di infanzie incerte. È una storia di furore e speranza e di giovinezze e d’amore».

Attribuito anche il Premio per l’Editoria Indipendente Arnaldo Lombardi, in memoria dell’editore e ideatore nel 1996 del Premio Vittorini. La commissione ha designato vincitore la casa editrice Edizioni Le Farfalle - Valverde (Catania). La cerimonia di consegna del Premio Lombardi si svolgerà venerdì alle ore 18,30 a Palazzo Vermexio. Durante la stessa serata avverrà anche il conferimento, post mortem, della cittadinanza onoraria di Siracusa ad Arnaldo Lombardi. Un riconoscimento speciale fuori concorso andrà alla casa editrice “Sampognaro & Pupi”, per il progetto “Serafiche Frequenze”, un libro di racconti brevi scritti da diversi autori il ricavato del quale servirà per dotare di un defibrillatore un istituto scolastico di Siracusa. I due Premi sono promossi dall’associazione culturale Vittorini - Quasimodo, dal Comune di Siracusa, dalla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Siracusa, dalla Confcommercio Siracusa, dalla Fondazione Inda e con il sostegno della Camera di Commercio del Sud-Est.

Un’inchiesta, personale e storica, sulle zone d’ombra degli anni di piombo

Marta Barone

Città sommersa

Bompianipagine 304euro 18

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook