Martedì, 04 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Il Memorial Carla Fracci, a Siracusa "l'eterna fanciulla danzante"
IL 23 LUGLIO

Il Memorial Carla Fracci, a Siracusa "l'eterna fanciulla danzante"

Il Festival Lirico dei Teatri di Pietra 2022, promosso dal Coro Lirico Siciliano, sarà una vera e propria celebrazione delle arti portando, dopo circa un quarantennio di assenza, il balletto classico nella cavea del colle Temenite per omaggiare colei che è stata la danza e che ha vissuto per tale nobile disciplina: Carla Fracci Memorial il 23 Luglio in esclusiva per il Festival dei Teatri di Pietra a cura del Balletto di Milano.
L' "Eterna fanciulla danzante", come la definì il poeta Eugenio Montale,  è stata una artista unica, un misto di concretezza meneghina e leggerezza della poesia, una protagonista sia dell'esclusivo mondo del balletto classico che di quello pop della televisione e dei rotocalchi: un viaggio longevo e trionfale, il suo, delicatissima e struggente Giselle, toccante Giulietta, aerea Sylphide nei più grandi teatri del mondo; non solo la Scala ma anche il Royal Ballet, lo Stuttgart Ballet, il Royal Swedish Ballet e, dal 1967, artista ospite dell'American Ballet Theatre, con i più eccelsi partner come Erik Bruhn, Rudolf Nureyev, Mikhail Baryshnikov, Gheorghe Iancu, Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, gli italiani Amedeo Amodio, Paolo Bortoluzzi, e coreografi come Cranko, Dell'Ara, Rodrigues, Nureyev, Butler, Béjart, Tetley e molti altri.
La Compagnia del Balletto di Milano, ambasciatore della danza italiana con i suoi straordinari spettacoli in tutto il mondo, è considerata tra le realtà di maggior livello artistico grazie alla collaborazione con i più prestigiosi teatri, fondazioni liriche e festival dove ottiene sempre successi di pubblico e critica unanimi.
La serata sarà uno straordinario gala di danza che vedrà esibirsi alcuni straordinari ballerini che faranno rivivere emozioni senza tempo in una location di impareggiabile bellezza con suites danzanti da "Lo Schiaccianoci" e "Il Lago dei Cigni" di Pëtr Il'ič Čajkovskij, incursioni nel tango e nelle immortali melodie verdiane, etc.
Il Festival Lirico dei Teatri di Pietra, riconosciuto come iniziativa di alto rilievo culturale e artistico, si svolge sotto l'Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e delle più importanti cariche istituzionali italiane e internazionali, il Ministero per I Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, il Patrocinio del Pontificium Consilium de Cultura, della Regione Siciliana, Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo e Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, della Rai Sicilia, del Comitato Pietro Mascagni, della Fondazione Verona per l'Arena, della Confederazione Italiana Archeologi, di ENIT, di Archeologia Viva, di AIAM, etc.
Anche per l'edizione 2022 il Festival Lirico dei Teatri di Pietra ha ottenuto il prestigioso marchio di qualità europeo Effe Label che viene assegnato dall'European Festival Association ai più prestigiosi Festival del panorama artistico e culturale europeo.
Anche per la Stagione 2022 ritorna la campagna “Il Coro Lirico Siciliano abbraccia Siracusa” che prevede per i residenti della città aretusea e della provincia dei biglietti special price. Inoltre, grazie alla sinergia con la prestigiosa azienda “Rinascente” i possessori di “Rinascente Card” potranno usufruire di riduzioni su tutti gli spettacoli in programma nei Teatri di Siracusa, Taormina e Tindari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook