Martedì, 13 Novembre 2018
IL CANTIERE

Messina, si apre il cantiere del nuovo porto: lavori per due anni nelle aree di Tremestieri

di

Emergenza rifiuti. Emergenza torrenti e litorali. Emergenza acqua. Emergenza pre-dissesto finanziario. Emergenza Tir. Nella città (non è solo Messina, sia chiaro) dove nulla sembra essere normale, dove è tutta una rincorsa a tamponare le falle di una nave che rischia ogni giorno di andare alla deriva, s’impone la necessità di mettere alcuni punti fermi. E venerdì mattina dovrebbe mettersene finalmente uno, atteso da decenni. Lo riporta la Gazzetta del Sud oggi in edicola.

Il 9 e l’11 sono i due numeri da giocare. È il giorno e l’ora in cui verranno consegnati i lavori del nuovo porto di Tremestieri. Il più grande appalto nel capoluogo dello Stretto, dall’importo di 72 milioni di euro, che terrà occupati mezzi e maestranze (in gran parte messinesi) per i prossimi due anni.

La Nuova Coedmar di Chioggia sta scalpitando per poter avviare gli interventi di costruzione delle invasature che dovrebbero servire, da un lato, a risolvere il problema dell’attraversamento dei Tir in città e, dall’altro, attenuare i fenomeni di insabbiamento degli attuali approdi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X