Lunedì, 20 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
QUOTA 100

Barcellona, pensionamenti al Comune: è allarme vuoti d'organico

di
comune di barcellona, pensionamenti, quota 100, vuoti d'organico, Messina, Sicilia, Economia
Comune di Barcellona

Sono oltre 20 i dipendenti di ruolo che a Palazzo Longano hanno i requisiti per chiedere di essere collocati in quiescenza grazie a “Quota 100”, che permette una deroga al sistema previdenziale ideato con la cosiddetta “legge Fornero”. Fino ad adesso sono in 8 ad aver avanzato domanda di pensione, tanto che la Giunta, con relative delibere, ha già accolto le richieste. L'ultima ieri.

A questi si aggiungerebbero altri dipendenti comunali che matureranno entro il prossimo 31 dicembre il normale requisito dell'anzianità necessaria per diventare pensionati senza dover ricorrere al recente provvedimento legislativo della cosiddetta “Quota 100”.

Se da un lato i pensionamenti del personale di ruolo, considerando la recente riduzione della pianta organica, faciliteranno la futura stabilizzazione di un numero maggiore di precari, dall'altro nel breve termine molti settori del Comune si ritroveranno sprovvisti di impiegati in posti ritenuti chiave.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook