Lunedì, 22 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
30 POSTI DISPONIBILI

A Messina è il giorno degli aspiranti autisti Atm, oggi le candidature

di

Di nuovo tutti in fila oggi al Centro per l'impiego di Messina. Questa volta tocca agli aspiranti autisti dell'Atm consegnare la documentazione per poter poi essere inseriti in una graduatoria dalla quale verranno scelti i trenta che dovranno lavorare sui mezzi, nuovi e vecchi, classici ed elettrici della partecipata.

Dopo l'Amam, che mercoledì scorso ha fatto scattare l'avviamento a selezione per cinque operai a tempo indeterminato, adesso l'azienda trasporti chiede il sostegno dell'ufficio regionale di via Dogali per trenta conducenti che dovranno essere contrattualizzati per sei mesi.

Oggi negli orari prestabiliti che vanno dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 17.30, i candidati dovranno lasciare la documentazione richiesta e poi attendere, nelle prossime settimane, l'esito delle verifiche e la stesura della graduatoria. Possono partecipare a questa selezioni, gli autisti disoccupati, iscritti alle liste d'immediata disponibilità, con le patenti D o E dotati di Cqc.

Dopo una concertazione con i sindacati, è stato eliminato ogni tipo di limite d'età, che in un primo tempo era stato inserito nel bando dalla società di via La Farina. Sempre nella prima stesura era stato previsto che venissero esclusi dalla selezione coloro i quali avessero contenziosi con Atm. Poi, invece, in maniera più corretta, la soluzione del contenzioso è stata posticipata al momento dell'eventuale firma del contratto.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook