Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROGETTO

Tornano le trivelle texane nella Val di Noto, la Regione dà l'ok ai rilievi

di

Tornano i petrolieri nella Val di Noto e si levano gli scudi contro le trivelle, la comunità è pronta ad alzare le barricate.

La società è la stessa, la texana Panther oil che adesso prende il nome di Maurel et Prom Italia, che più di dieci anni fa aveva provato a installare le trivelle per la ricerca di idrocarburi nella periferia di Noto. La stessa società ha anche provato qualche anno dopo a realizzare delle piattaforme petrolifere in mare nel golfo di Noto senza però riuscirci.

Adesso sotto la lente d'ingrandimento ci sono fiumi, in particolare il Tellaro, dove la società americana vorrebbe realizzare rilievi geofisici. Operazioni già autorizzate dalla Regione Siciliana.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook