Giovedì, 20 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di cittadinanza, a Messina parte la fase dei lavori per la collettività
INCLUSIONE SOCIALE

Reddito di cittadinanza, a Messina parte la fase dei lavori per la collettività

di

Messina potrebbe essere uno dei primi grandi comuni a far partire i piani utili alla collettività, i Puc. A febbraio i primi messinesi percettori del reddito di cittadinanza inizieranno questo percorso.

Gli aventi diritto, in base ad un recente decreto ministeriale, dovranno dare la loro disponibilità, per almeno 8 ore settimanali (possono diventare 16 ma comunque il minimo è di 32 al mese), nell'ambito del Patto per il lavoro e del Patto per l'inclusione sociale che hanno sottoscritto per ricevere il “reddito”, a svolgere attività non retribuite in svariati ambiti.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook