Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus, Coldiretti Sicilia: negli agriturismi disdette e poche prenotazioni
IL BILANCIO

Coronavirus, Coldiretti Sicilia: negli agriturismi disdette e poche prenotazioni

Gli altri anni, in questo periodo, fioccavano le prenotazioni soprattutto degli stranieri, adesso invece oltre alle disdette nessuno sta ancora prenotando. E’ l’allarme di Coldiretti Sicilia che traccia la situazione degli agriturismi Terranostra dell’Isola, meta preferita in primavera soprattutto dagli stranieri che invece ad oggi latitano a causa degli allarmi sul coronavirus.

In alcune zone della Sicilia – aggiunge Coldiretti - si registra il 70 per centro di contatti e preventivi in meno rispetto al 2019. In molte strutture si hanno disdette sia per il pranzo sia per l’alloggio, in altre non c’è ancora stata una sola prenotazione.

La situazione sta diventando insostenibile – commenta Coldiretti Sicilia -. Bisogna evitare gli allarmismi e attenersi alle regole diffuse ma bisogna anche riprendere la vita normale con razionalità e attenzione. Si stanno vanificano investimenti e sforzi che le aziende sostengono ogni anno per mantenere alto lo standard qualitativo che fanno degli agriturismi siciliani la meta preferita di francesi, tedeschi ma anche tanti italiani. Ritornare ad un’attenta normalità è indispensabile per  proseguire il potenziamento delle aree che garantiscono la ricettività proprio grazie agli agriturismi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook