Martedì, 04 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il Coronavirus limita il trasporto aereo, in Sicilia chiudono gli scali di Trapani e Comiso
IL DECRETO

Il Coronavirus limita il trasporto aereo, in Sicilia chiudono gli scali di Trapani e Comiso

aeroporto, coronavirus, trapani birgi, Sicilia, Economia
L'aeroporto di Trapani-Birgi

L'emergenza sanitaria da Coronavirus riduce la mobilità sul territorio nazionale e di conseguenza anche il trasporto aereo. La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha firmato un apposito decreto per razionalizzarne il servizio: nel provvedimento si dispone che, per tutelare la salute dei passeggeri e dei lavoratori, sono assicurati nel settore del trasporto aereo esclusivamente tutti i servizi essenziali.

In Sicilia restano operativi gli aeroporti di Palermo, Catania, Pantelleria e Lampedusa. Fino al 25 marzo invece chiusi gli scali di Trapani-Birgi e Comiso. Oggi però tutti i voli sono regolari e gli aeroporti italiani sono tutti operativi, inclusi Trapani e Comiso.

Lo precisa l'Enac in una nota:"Domani (oggi, ndr), 13 marzo l'operatività di tutti gli aeroporti nazionali rimane invariata, anche a tutela dei passeggeri che hanno voli già prenotati e delle compagnie aeree che hanno programmato i propri operativi. Alla luce di quanto contenuto nel decreto firmato nella serata di oggi dalla ministra delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli, che ha disposto la chiusura temporanea di alcuni aeroporti al fine di razionalizzare il trasporto aereo nelle prossime settimane, pur garantendo il diritto alla mobilità dei cittadini, l'Enac è stato incaricato di varare le procedure e le modalità che porteranno, nelle prossime ore, alla chiusura degli scali indicati nel decreto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook