Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica "Salva-Messina" o dissesto, missione a Roma per De Luca
COMUNE

"Salva-Messina" o dissesto, missione a Roma per De Luca

di
salva messina, Cateno De Luca, Renato Accorinti, Messina, Sicilia, Politica
Il sindaco di Messina, Cateno De Luca

Il passaggio che il sindaco consumerà oggi a Roma era il punto pregiudiziale, la premessa indispensabile del cosiddetto “salva Messina”: «Una delle prime cose da fare è chiedere un confronto con la Commissione ministeriale che esamina i Piani di riequilibrio al fine di esporre il nostro progetto anche in relazione alla nuova situazione debitoria emersa dal 2014 in poi».

Ed è quello che, dunque, De Luca, come riportato sulla Gazzetta del Sud in edicola, farà oggi: stabilire contatti con la Commissione, presentare le proposte studiate dal Comune per evitare il dissesto finanziario ma capire anche se sussistono ancora margini sufficienti o se, al contrario, il “default” è lo sbocco quasi inevitabile.

La situazione è assai controversa perché da un lato De Luca ha dichiarato di aver dovuto drammatizzare i toni, alla luce delle criticità emerse anche negli ultimissimi giorni, in riferimento alle vicende dell’Atm e di altri spinosi capitoli del bilancio del Comune e delle sue società partecipate. Dall’altro, c’è chi ritiene invece che il sindaco stia forzatamente utilizzando toni allarmistici per far passare alla fine i provvedimenti più controversi del suo progetto “salva Messina”, che vanno dalla privatizzazione del settore rifiuti al taglio del 50 per cento nel comparto dei servizi sociali.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook