Mercoledì, 12 Dicembre 2018
PORTI

Autorità dello Stretto, il M5s: "Nessuna modifica, è blindata nel decreto"

di

«Il decreto è blindato, non ci possono essere modifiche, perché rischierebbe di crollare l’intera impalcatura». Il capogruppo alla Camera del movimento 5Stelle è stato perentorio: «L’obiettivo del Governo, già condiviso dal Senato, sostenuto anche dalla Camera dei deputati è istituire la XVI Autorità di sistema portuale dello Stretto, che comprende Messina, Milazzo, Reggio Calabria e Villa San Giovanni».

Il resto, sembra dire Francesco D’Uva, sono legittime prese di posizione da parte di altri parlamentari, ma che stanno al livello di chiacchiere, di atti destinati a rimanere sulla carta, come l’emendamento che 24 ore prima aveva avuto il via libera da parte della Commissione trasporti di Montecitorio. Emendamento presentato dai deputati di Forza Italia Mulè e Sozzani, sotto il coordinamento dell’on. Francesco Cannizzaro.

L'articolo completo nell'edizione odierna della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X