Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Oggi nasce "Messina Social City", ma sui lavoratori la questione è in stallo
COMUNE

Oggi nasce "Messina Social City", ma sui lavoratori la questione è in stallo

di

Sono giorni decisivi per il futuro dei servizi sociali. Se da una parte il sindaco De Luca ha annunciato per oggi la costituzione dal notaio della “Messina Social City”, l’agenzia che ingloberà tutto il settore, dall’altro sul tavolo sindacale c’è la spinosa questione del passaggio dei lavoratori dalle coop all’agenzia stessa.

In queste ore i sindacati stanno riflettendo su una proposta avanzata ieri pomeriggio dal sindaco, che cambia il quadro fin qui dipinto (assunzione immediata per tutti a tempo indeterminato), soprattutto per via della fretta di chiudere la partita entro fine anno e avviare l’agenzia dal 1 gennaio.

Questa la proposta dell’amministrazione: transito immediato di tutti gli operatori attualmente impiegati nelle cooperative, ma con un contratto a tempo determinato della durata di 4 mesi; contestuale avvio delle trattative sindacali per la creazione di una “long list” a cui attingere per eventuali sostituzioni. Solo in una seconda fase si procederà alle assunzioni a tempo indeterminato, ma tramite procedure selettive per tutti i lavoratori, da quelli già contrattualizzati a tempo determinato alla long list, e “secondo la disponibilità finanziaria dell’Agenzia”.

Perplessi i sindacati, ai quali De Luca ha chiesto di dare risposte entro oggi o al massimo domani.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook