Domenica, 24 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
SANITA'

Sicilia, via libera alle rete ospedaliera: 5000 le assunzioni. Ma il ministro Grillo frena

di
lavoro sanità sicilia, sanità in sicilia, via libera alla rete ospedaliera, Giulia Grillo, Messina, Sicilia, Politica
Il Policlinico di Messina

Via libera alla rete ospedaliera. I ministeri della Salute e dell'Economia hanno ratificato il piano presentato sei mesi fa dalla giunta Musumeci. La rete ospedaliera sarà operativa dopo le correzioni che l'assessorato regionale alla Salute inserirà alla luce delle prescrizioni indicate dai due ministeri. A regime il piano aprirà le porte a 5000 assunzioni.

La rete prevede 1700 posti letto in più e 200 primari in meno.

La rete ospedaliera può essere varata a patto che la Regione corregga il  tiro su alcuni aspetti centrali del piano. La precisazione è firmata dal ministro della Salute, Giulia Grillo, che spiega il contenuto delle prescrizioni imposte al governo Musumeci: "Azioni fondamentali  sui pronto soccorso, punti nascita e rete d'emergenza, senza le quali non ci può essere nessun via libera".

Poi il ministro bacchetta l'assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, protagonista di una fuga in avanti: "Non possiamo accettare annunci tanto baldanzosi quanto infondati". L'intervento del ministro ha spianato la starda alla polemica, con il deputato "grillino" Cappello che avverte: "Se la Regione non mette le toppe alla rete sanitaria, rischia la bocciatura".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook