Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
MANOVRA

Sicilia, la commissione Bilancio dell'Ars approva la Finanziaria

E' stata approvata in nottata la manovra finanziaria in commissione Bilancio dell'Ars. I documenti sono passati a maggioranza, col voto contrario delle opposizioni.

Il Pd nella dichiarazione di voto ha definito la manovra "di lacrime e sangue per la Sicilia". Oggi si riunirà, come stabilito, la conferenza dei capigruppo, quindi il testo sarà incardinato in aula per l'esame. Domani scade l'esercizio provvisorio.

Si prevedono due anni di consistenti tagli per il bilancio della Regione siciliana, costretta a coprire un disavanzo complessivo di 2,1 miliardi di euro prodotto dal precedente governo. Sia per quest'anno che per il prossimo la 'sforbiciata' quantificata in un prospetto, depositato dal governo Musumeci in commissione Bilancio all'Ars, è pari a 488 milioni di euro: quasi 245 milioni per il 2019 e oltre 243 milioni per il 2020.

Mentre per il 2021 la "rata" è di 53 milioni. Per effetto della sentenza della Corte dei conti, la Regione è costretta a coprire una parte del disavanzo, pari a 544 milioni, già con la manovra triennale di quest'anno mentre per 1,6 milioni di euro lo Stato ha concesso la possibilità di spalmare le coperture in trent'anni.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook