Domenica, 25 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
PARTITI

Primarie del Pd, alta affluenza in Sicilia: "Obiettivo 50 mila votanti"

pd, primarie, Davide Faraone, Sicilia, Politica
Davide Faraone

L’obiettivo era arrivare a 50 mila votanti. «E credo che riusciremo a raggiungere e superare questa quota», dice Davide Faraone, segretario del Pd in Sicilia, che giunge intorno a mezzogiorno al gazebo di piazza Politeama, a Palermo. Trova una lunga fila davanti al seggio.

L’affluenza, assicura Faraone, è in effetti alta in tutti i 419 seggi siciliani e in particolare in quelli delle aree metropolitane. A Palermo giunge comunque l’eco delle polemiche sul numero insufficiente dei gazebo che avrebbe limitato la partecipazione. A Enna si annunciano denunce alla magistratura, a Capaci il segretario locale del Pd ha annunciato le dimissioni perché gli elettori e i simpatizzanti devono recarsi a Carini. Il sindaco Pietro Puccio ha fatto sapere che non andrà per questo a votare.

Faraone cerca di abbassare i toni delle polemiche e assicura che il numero dei seggi è di poco inferiore a quello di precedenti primarie. «Nei gazebo - dice - si trovano 1.500 volontari. Dobbiamo essere grati a questa gente come anche agli elettori in fila che ci stanno mandando un forte messaggio».

«Stanno dimostrando - aggiunge Faraone - che non sono interessati ai burocrati e alle manovre sugli assetti interni del partito. Sono invece qui per sostenere l’unica forza politica che fa opposizione a un governo responsabile di politiche dannose per il Mezzogiorno e per il Paese».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook