Lunedì, 17 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
PALAZZO ZANCA

Messina, la rivoluzione di De Luca al Comune: da 22 a 8 i dipartimenti, sindacati sul piede di guerra

di
comune di messina, tagli dirigenti, Cateno De Luca, Messina, Sicilia, Politica
Comune di Messina

Sforbiciata netta alla struttura amministrativa del Comune Messina. Il sindaco Cateno De Luca ha sottoposto ai sindacati una prima bozza di riforma organica che mira a rivoluzionare l’attuale impianto gestionale dell’Ente, in primis riducendo il numero dei dipartimenti da 22 a 8.

“sotto” l’area amministrativa - riporta la Gazzetta del Sud oggi in edicola - ci starebbero i dipartimenti Polizia municipale, Affari generali e Servizi alla persona; altrettanti legati all’area tecnica, cioè Servizi tecnici, Servizi territoriali ed urbanistici e Servizi ambientali; infine nell’area finanziaria i Dipartimenti Servizi finanziari e Servizi tributari.

La riorganizzazione rappresenta una vera e propria rivoluzione che porterebbe alla riduzione del numero di dirigenti, come peraltro annunciato da Cateno De Luca in campagna elettorale (aveva parlato addirittura di un taglio fino a cinque), ma al contempo ad una crescita dei funzionari legati alle posizioni organizzative.

Degli attuali 13 dirigenti in servizio (12 con contratto a tempo determinato, uno indeterminato), solo 9 manterrebbero il loro attuale ruolo. Verrebbero posti in esubero, a rischio mobilità o demansionamento, i restanti tre.

La linea tracciata è in linea con i programmi elettorali di De Luca, ma questo primo piano disegnato non sembra entusiasmare i sindacati dei lavoratori, che annunciano battaglia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook