Martedì, 23 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
AMMINISTRAZIONE

Messina un anno dopo, dall'Atm alle baracche le provocazioni di De Luca

di
bilancio, comune, messina, Cateno De Luca, Messina, Sicilia, Politica
Il sindaco di Messina, Cateno De Luca

Ma davvero è passato solo un anno? La carne al fuoco, in questi primi dodici mesi targati Cateno De Luca, è stata così tanta da far dilatare la percezione del tempo trascorso. È la conseguenza di dodici mesi, a MEssina, vissuti a 300 all'ora, con un'agenda amministrativa costantemente aggiornata, riveduta, corretta, anche nell'ordine delle priorità, periodicamente mescolate.

Dal punto di vista amministrativo, i passaggi chiave sono da individuare nell'Atm (l'indice di gradimento, nei mesi, è sceso di parecchio, adesso sembra andar meglio, ma va affrontato il nodo della liquidazione e dell'avvio della nuova Spa); nel sistema rifiuti (la scommessa della differenziata porta a porta è cruciale e gli sforzi per vincerla vanno apprezzati, resta però sullo sfondo l'incertezza sull'idea di affidarsi ai privati); nei servizi sociali (la Messina Social City è un'altra scommessa, ed i primi passi sono stati tutt'altro che confortanti). La scommessa delle scommesse, lo sbaraccamento totale della città, si è scontrata da subito con una realtà molto più complessa di quanto ambiziosi slogan (poi declassati dal sindaco stesso a “provocazioni”) facessero pensare. Ci vorrà tempo, ci vorrà costanza. E se Arismè sarà lo strumento giusto lo dirà solo il tempo, certo sarebbe ingeneroso sbilanciarsi oggi in giudizi.

C'è poi la battaglia sulle ex Province, a tenere banco, a metà tra una questione di principi sacrosanti e oggettivi (gli ibridi in cui sono stati trasformati questi enti non piacciono a nessuno) e una questione politica. Il servizio completo è pubblicato sulla Gazzetta del Sud in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook