Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SANITA'

Appello alla Regione per salvare il punto nascite di Sant'Agata di Militello

di

Sono già trascorsi 11 giorni da quando è stata sospesa l'attività ordinaria al punto nascita all'ospedale. In questo periodo il primario dell'unità operativa Umberto Musarra con il personale medico, ostetrico, infermieristico in dotazione, non è rimasto inattivo, ma ha continuato regolarmente a svolgere sia le attività di routine per la fisiologia e le patologie dell'apparato di riproduzione femminile che quelle riguardanti le donne in gravidanza.

Sul fronte politico, scrive la Gazzetta del Sud in edicola, apprendiamo che il sindaco Bruno Mancuso ha chiesto audizione alla commissione regionale sanità davanti alla quale intende esporre la critica situazione che si è venuta a determinare con la sospensione temporanea dei parti al punto nascita di Sant'Agata Militello.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook