Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Messina, monta la polemica sugli assessori "evasori". Il Pd: De Luca ha perso credibilità

di
assessori evasori, evasione fiscale, messina, Andrea Argento, gaetano gennaro, Messina, Sicilia, Politica
Il sindaco di Messina, Cateno De Luca

Tutti ne parlano ma... pochi parlano. L'ammissione in diretta Facebook da parte del sindaco Cateno De Luca che sei componenti su nove della Giunta non fossero in regola con i tributi (nella minoranza di quanti avevano pagato tutto fino all'ultimo centesimo a Mondello ed Caruso si è aggiunto, con un errata corrige del sindaco, l'assessore Massimo Minutoli), era ovviamente l'argomento di discussione principale, ieri mattina, tra i corridoi di Palazzo Zanca. Ma in pochissimi, tra i consiglieri comunali, hanno scelto di intervenire pubblicamente.

Il Pd, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, attacca con Gaetano Gennaro: «L'Amministrazione ha perso quel poco di credibilità di cui ancora beneficiava all'occhio della cittadinanza".  Incalza il Movimento 5 Stelle con Andrea Argento: «Surreale, un delirio in piena regola!», scrive a proposito dell'autodenuncia social.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook