Sabato, 18 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
NEBRODI

Frana di Sfaranda a Castell'Umberto, dopo 9 anni via alla messa in sicurezza

di

Buone nuove arrivano dalla Regione per il centro nebroideo di Castell'Umberto. Infatti, è finalmente in gara il consolidamento della contrada Sfaranda.

Su di essa da troppi anni incombe, pronta a riattivarsi ai primi temporali di forte intensità, quella frana che nel 2010 lesionò irreparabilmente l'unica chiesa, la scuola e diverse abitazioni della popolosa frazione.

Era l'inverno di nove anni fa, quando le eccezionali avversità atmosferiche indussero il sindaco di allora, Alessandro Pruiti Ciarello, ad emettere delle ordinanze per abbattere la scuola, varie abitazioni private e la piccola chiesa simbolo dello storico abitato.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook