Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Costa tirrenica stravolta e lungomare divorato dal maltempo, la Regione valuta prime contromisure
I DANNI

Costa tirrenica stravolta e lungomare divorato dal maltempo, la Regione valuta prime contromisure

di

Fissato per martedì prossimo, dal presidente della Regione Nello Musumeci, un vertice a Palazzo d'Orleans per stabilire quali debbano essere gli «interventi immediati da attivare per la sicurezza della costa tirrenica del Messinese» colpita dalle mareggiate che hanno investito il litorale lo scorso 23 dicembre.

Nel vertice che si terrà con i rappresentanti del Genio civile di Messina e dell'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, a capo del quale vi è lo stesso Musumeci, servirà anche - alla presenza del commissario governativo Maurizio Croce - a programmare ulteriori interventi urgenti e indifferibili, oltre che a fare un punto sullo stato di attuazione dell'intero Contratto di costa che riguarda solo quei Comuni - Piraino, Gioiosa Marea e Capo d'Orlando - che hanno avuto già finanziati gli interventi di protezione dall'erosione.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook