Domenica, 20 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Messina, "Cambio di passo" e di casacca: la nuova geografia politica di Palazzo Zanca
COMUNE

Messina, "Cambio di passo" e di casacca: la nuova geografia politica di Palazzo Zanca

Il “Cambio di passo” a Messina, al di là del più ampio significato politico, ha rappresentato il più classico dei cambi di casacca per più di un consigliere modificando sensibilmente la geografia politica di Palazzo Zanca.

Il giorno dopo le elezioni la compagine consiliare più numerosa era quella del Movimento 5 Stelle, con 7 componenti, seguito dal gruppo “Bramanti sindaco” e dal Pd, entrambi a 5. L’area politica più consistente, invece, era quella del Centrosinistra: tredici consiglieri tra Pd, “LiberaMe” e Sicilia Futura.

Oggi, come scrive Sebastiano Caspanello sulla Gazzetta del Sud di oggi, il gruppo consiliare più numeroso è diventato il Misto, già ribattezzato “il gruppo del sindaco” e che al momento ospita 6 consiglieri. Il Centrosinistra invece si è lacerato, ridimensionato anche il M5S e anche a destra non sono mancate le manovre che però potrebbero non essere finite qui.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook