Sabato, 11 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Samonà e un passato nella massoneria? "Passioni culturali ma nessuna loggia"
ASSESSORE IN SICILIA

Samonà e un passato nella massoneria? "Passioni culturali ma nessuna loggia"

di

C'è chi assicura che la sua candidatura al Senato per il Movimento 5 Stelle sarebbe stata annunciata durante una Tornata (riunione rituale di una loggia che si svolge all'interno di un Tempio massonico), ma sembrerebbe solo un'illazione alimentata dall'esito di quelle primarie: risultò tra i primi per le Politiche del 2018, ma fu estromesso dalla lista al Senato nella circoscrizione Sicilia 1.

C'è chi riporta quell'esclusione legata alla sua attività professionale di giornalista, come ufficio stampa del presidente Nello Musumeci, all'epoca sfidante di Giancarlo Cancelleri. Ma sembra che allora i vertici del Movimento sospettarono che Alberto Samonà era un massone, anche se “in sonno” (cioè non partecipa più ai lavori di loggia ma mantiene la sua qualità di iniziato e può richiedere in seguito di essere riammesso).

Il neo assessore regionale della Regione Siciliana ai Beni culturali e all'identità siciliana ha già chiarito a “Repubblica”: «Passioni culturali, ma non sono un massone». Non nega i suoi studi esoterici e la sua firma compare in diversi articoli ad esempio del Notiziario Massonico in Italia.

L'articolo completo nell'edizione odierna della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook