Domenica, 05 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cassa integrazione in Sicilia, l'Ars boccia la mozione di censura contro l'assessore Scavone
REGIONE

Cassa integrazione in Sicilia, l'Ars boccia la mozione di censura contro l'assessore Scavone

ars, cassa integrazione, Antonio Scavone, Sicilia, Politica
Antonio Scavone

L'Ars ha bocciato la mozione di censura contro l'assessore al Lavoro Scavone (34 contro la mozione e 25 a favore). Il dibattito si è articolato attraverso gli interventi dei deputati della maggioranza e dell'opposizione, dopo la lunga relazione dell'assessore al Lavoro, Scavone, che ha delineato il percorso a ostacoli delle migliaia di pratiche di cassintegrazione.

Come si ricorderà l'assessore Scavone aveva garantito che in poco tempo sarebbero state smaltite le richieste delle aziende siciliane. Garanzie naufragate in ritardi macroscopici che hanno poi spronato il governatore Musumeci a chiedere scusa.

E ieri l'Ars, presente anche il presidente Musumeci, ha discusso la mozione di censura all'assessore Scavone, presentata dalle opposizioni. La maggioranza ha superato la prova d'Aula. Sono ancora 10.000 le pratiche per la cassintegrazione in deroga che devono essere istruite dalla Regione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook