Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Emma Dante diserta il saggio allievi: "C'è Samonà, si dimetta". La replica: "Polemica inutile"
PALERMO

Emma Dante diserta il saggio allievi: "C'è Samonà, si dimetta". La replica: "Polemica inutile"

teatro, Alberto Samonà, emma dante, Sicilia, Politica
Emma Dante

Polemica a distanza tra Emma Dante e l'assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà. Ieri la regista ha disertato il saggio finale dei propri allievi avendo saputo che sarebbe stato presente, tra gli altri, anche il rappresentante del governo regionale. Spiega Emma Dante sul suo profilo Facebook, chiedendone le dimissioni: «I miei allievi si sono diplomati, ora sono attori e attrici. Gli auguro tutto il bene. Purtroppo non ho potuto assistere dal vivo al saggio conclusivo a Palazzo Riso di Palermo perché mi era stata annunciata la presenza del neo assessore leghista regionale ai Beni culturali e della Identità siciliana, Alberto Samonà, nei confronti del quale nutro un unico desiderio: le sue dimissioni», ha scritto la regista palermitana Emma Dante, in riferimento ai versi inneggianti le SS naziste, scritti anni fa dall’assessore del governo Musumeci in quota Lega.

Spiega ancora Emma Dante: «Non volevo condividere con lui il mio lavoro, ma non volevo neanche compromettere il saggio dei miei allievi e quindi ho fatto un passo indietro. Il saggio è andato benissimo, ma io non c'ero. Mi dispiace moltissimo! Credo sia importante prendere una posizione nei confronti di chi dovrebbe rappresentare la cultura della nostra amata Sicilia, ma ha mostrato simpatie naziste. Scusate ma non ce l’ho fatta!».

Pronta la replica dell’Ufficio stampa dell’Assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, secondo cui si tratta di una «polemica inutile. L'assessore Samonà non era a Palazzo Riso ieri sera, ma a Mozia per partecipare all’iniziativa di riapertura dell’Isola con l'annesso museo archeologico ai visitatori e per presentare gli interventi di restauro degli scavi, i nuovi camminamenti, i percorsi ciclabili e gli altri interventi. Peccato per gli allievi di Emma Dante che hanno dovuto fare a meno della loro insegnante. Buona fortuna alla regista e ai suoi allievi».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook