Mercoledì, 05 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Attraversamento dello Stretto di Messina, De Luca impugna il decreto Mattarella
PALAZZO ZANCA

Attraversamento dello Stretto di Messina, De Luca impugna il decreto Mattarella

di
comune messina, palazzo zanca, stretto di messina, Cateno De Luca, Sergio Mattarella, Messina, Sicilia, Politica
Il sindaco di Messina, Cateno De Luca

È stata un’apparizione fugacissima, in tarda serata, a Palazzo Zanca, prima di tornare nella sua Fiumedinisi. Il sindaco di Messina, Cateno De Luca lo scorso 12 giugno, ha presieduto, nel salone delle Bandiere, una riunione straordinaria della Giunta durante la quale, alle 23,40 in punto, è stato approvato l’atto di impugnazione del decreto del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il lungo “distanziamento sociale” dalla città - ricostruisce la Gazzetta del Sud in edicola -, per serie ragioni familiari, non ha posto fine a quella “sfida” che De Luca aveva lanciato al Governo nazionale e, in definitiva, alla massima autorità dello Stato, visto che è stato Mattarella a firmare il decreto di annullamento della precedente ordinanza sindacale sulle questioni dell’attraversamento dello Stretto.

Nel testo del provvedimento con cui si affida l’incarico ai due noti avvocati (Carlo Taormina, tra i legali più famosi d’Italia e assiste da anni De Luca; il professor Angelo Clarizia, 72 anni, salernitano, è uno dei massimi esperti di Diritto amministrativo in Italia), si ripercorrono in sintesi i passaggi della delicatissima vicenda.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook