Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Integrazione sociale, collaborazione tra III Municipalità di Messina e Prefettura
L'INCONTRO

Integrazione sociale, collaborazione tra III Municipalità di Messina e Prefettura

"Una più stretta collaborazione tra la III Municipalità e la Prefettura per la redazione di progetti di integrazione sociale che serviranno anche ad una più intensa collaborazione tra le istituzioni presenti nel territorio, è il risultato della riunione di oggi tenutasi in Prefettura", lo afferma in una nota il presidente della III Municipalità Natale Cucè.

"L’incontro - prosegue la nota - è stato fortemente voluto da tutti i Consiglieri del III Quartiere al fine di risolvere l’annosa questione della fuga degli ospiti dell’ex caserma Bisconte sollevata con forte preoccupazione dai residenti del villaggio limitrofo nelle cui abitazioni e proprietà private sono soliti, ormai da tempo, ingerirsi i migranti. A tall’uopo, il Presidente Cucè dopo aver ringraziato il Prefetto per la sensibilità dimostrata nell’incontrare l’intero consiglio, ha evidenziato come sin dal 2015 la Terza Municipalità si è resa disponibile a collaborare con le varie cooperative che si sono succedute alla gestione del centro, predisponendo anche dei protocolli d’intesa tendenti alla socializzazione ed alla collaborazione tra istituzioni".

"Incisivo il monito di Cucè sulla necessità di avere una maggiore presenza di forze dell’Ordine in tutto il territorio della Municipalità che risulta essere ad alto rischio microcriminalità e dei consiglieri Cacciotto e Geraci che hanno anch’essi sollecitato la necessità di trovare soluzioni ( quali la chiusura dell’Hot spot) che evitino spiacevoli episodi. Rassicurazioni sono state espresse da parte del Prefetto Librizzi in ordine alle esigenze sottopostegli dal III quartiere: in particolare la promessa di inviare al Ministro Lamorgese una relazione con cui rappresenterà i fatti e le questioni venutesi a creare in questi anni e aggravate da episodi di fuga dal centro dovuti alla quarantena alla quale erano sottoposti gli ospiti della struttura, che condizionano pesantemente la vita degli abitanti della III municipalità".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook